2020: sarà l'anno di Raffaello

Terminato l’anno di celebrazioni per Leonardo da Vinci, sarà la volta di Raffaello. Nel 2020 ricorreranno i 500 anni dalla morte dell’artista di Urbino. Maestro indiscusso del Rinascimento “classico”. In occasione del V centenario saranno molti gli appuntamenti nel nome del Sanzio, si attendono ancora notizie certe sulla maggior parte degli eventi ma Urbino, città natale di Raffaello, è già pronta con tre mostre al Palazzo Ducale. Urbino nel mese di ottobre 2019, a darà il via alle mostre organizzate in tutta la penisola per l’anno successivo. Si parte con una importante esposizione a Palazzo Ducale dal titolo “Raffaello e gli amici di Urbino”, i due capolavori conservati dal museo marchigiano, “La Muta” e “Santa Caterina di Alessandria”.  La mostra inaugurerà il 3 ottobre per restare aperta fino al 19 gennaio 2020. Per il 2020 la Galleria Nazionale marchigiana ha già annunciato un’altra importante esposizione, stavolta dedicata ai cartoni preparatori degli arazzi della Cappella Sistina, dal titolo “Sul filo di Raffaello”.

Advertisement