Cos'è Whatsapp Pay?

Si tratta di un sistema di pagamento digitale, simile ad Apple Pay e Google Pay che permette di scambiarsi i soldi o di inviare denaro a un amico direttamente tramite l’applicazione. Il funzionamento di WhatsApp Pay deve essere ancora perfezionato. Per il momento si basa sul sistema Unified Payments Interface (UPI) sviluppato dalla National Payments Corporation of India e tutte le transazioni sono supervisionate dalla Banca Centrale indiana. Questo vuol dire che se Facebook vorrà portare WhatsApp Pay anche in altre Nazioni dovrà sviluppare un proprio sistema. Sistema che, però, ancora non viene annunciato ufficialmente. Quando andrà a regime, il funzionamento di WhatsApp dovrebbe essere molto semplice. Gli utenti potranno registrare nel wallet digitale le proprie carte di credito e potranno inviare soldi agli amici entrando all’interno della conversazione e inserendo la cifra della transazione economica. WhatsApp Pay potrebbe essere utilizzato anche per pagare la spesa al supermercato sfruttando la tecnologia NFC oppure l’account WhatsApp Business delle aziende. Difficile dirlo. La funzionalità è ancora in fase di test in India e nei prossimi mesi potrebbe fare il suo debutto in altre Nazioni. L’obiettivo di Facebook è testarlo prima in Nazioni con una popolazione numerosa e in via di Sviluppo per poi lanciarlo in tutto il Mondo. Un’ipotesi realistica prevede il debutto di WhatsApp Pay entro la fine del 2020.

Advertisement