Florijana Ismaili: Ufficialmente scomparsa

La 24enne calciatrice svizzera, di cui si sono perse le tracce sabato dopo un tuffo nel lago di Como, non è stata ancora trovata. In azione c’è un robot che sta scandagliando il fondo del lago. In quella zona la profondità è di circa 120 metri ed è probabile che il corpo sia stato trascinato via dalla corrente, cosa che rende più difficili le operazioni di recupero. “Ho pensato a uno scherzo - ha raccontato l’amica che era con lei sulla barca, credevo che lo facesse per spaventarmi e potesse riemergere dall’altro lato della barca. Ho gridato il suo nome, inutilmente”. Un malore per il passaggio dall’aria calda all’acqua fredda per ora è la causa più probabile dell’incidente.

Advertisement