La storia di un padre e un figlio, Rudy Zerbi e Davide Mengacci

La storia di Rudy Zerbi e di Davide Mengacci è la storia di un figlio e di un padre che si ritrovano dopo trent’anni.

Mengacci era solo un personaggio popolare nel mondo della televisione, finché un giorno, proprio mentre andava in onda un suo programma, la mamma di Zerbi ha deciso di confessare a suo figlio Rudy quello che fino a quel momento non era mai riuscita a confidargli: quell’uomo così solare e allegro, che parlava nello schermo non era un volto qualsiasi, bensì suo padre biologico. 

“È stato un colpo pazzesco scoprire vedendo la tv, una Vigilia di Natale con mia madre che Davide Mengacci era mio padre. Mia mamma aveva appena scoperto di avere un brutto male e non voleva lasciarmi senza che io sapessi un pezzetto della mia vita e del perché io avessi questa passione per l’arte. Quando tu pensi che la tua vita sia in un modo e sei già papà a tua volta e poi scopri che è tutta un’altra cosa, è difficile rimanere impassibile”.

Rudy Zerbi ha rivelato dettagli molto personali sulla sua vita familiare e ha raccontato di quando, a 30 anni, la madre gli ha rivelato la verità sul suo padre biologico e ha realizzato di avere così ben tre papà: Mengacci, Roberto Zerbi, che ha conosciuto la madre durante la gravidanza e ha deciso di dare al bimbo il suo cognome e, infine, Giorgio Ciana, che l’ha seguito durante la sua crescita.

Il figlio Zerbi, determinato e sorridente come siamo abituati a vederlo in tv, ha deciso di affrontare questa nuova verità e da allora immaginiamo possa essere iniziato un nuovo capitolo della sua vita, con una consapevolezza diversa e sicuramente una dose di riflessione positiva.

Comunque entrambi, padre e figlio, hanno scelto di trasformarlo in un momento di felicità, su cui tentare di costruire qualcosa senza farci troppo gossip e apparendo raramente insieme.

Tags

Advertisement